Blog: http://saskha.ilcannocchiale.it

Malinconica Zena

Tornare un giorno a genova...

a girare per il mercatino di natale a brignole come quando ci abitavamo, beh fa un certo effetto. ad una occhiata superficiale sembra essersi ripresa dall'alluvione, ma poi girando vedi i sottopassi ancora chiusi, con foglie, rametti e detriti, le svendite della merce alluvionanta e via venti accesa per metà, a causa dei tanti negozi danneggiati ancora chiusi.
lo vedi nello sguardo stanco e un po' assente dei passanti, di quelli che solitamente corrono corrono sui marciapiedi e che ora invece stanno lì, un po' spaesati, un po' dubbiosi, tra una vetrina di sconti e l'altra.
mi ricordo due anni fa, l'ultima volta che sono stata al mercatino di natale, che non riuscivamo ad alzare le braccia, tanto eravamo schiacciati tra la gente, che qualche bancarella si saltava perchè la calca ti trasportava un po' più in là, senza che riuscissi a fermarmi. oggi invece ho visto poca gente, ancora meno sacchetti, però qualcuno insiste che i soldi ci sono e bisogna fare i sacrifici e tirarli fuori, che la crisi non c'è...
per fortuna qualcosa di genova, che mi manca sempre, c'era ed è rimasta sempre uguale: un bel sole, l'aria salmastra che viene dal mare e mitiga l'inverno, dieci gradi in più di casa mia!

Pubblicato il 13/12/2011 alle 21.35 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web